L’iniziativa “scuole in rete” attiva progetti di collaborazione con scuole interessate a sperimentare, nel medio-lungo periodo, la didattica musicale di base secondo la filosofia e l’approccio metodologico MuViLab.
L’intenzione è quella di creare una rete di scuole con le quali instaurare un partenariato progettuale che possa risultare reciprocamente stimolante, didatticamente efficace ed arricchente.

Tra gli Istituti che aderiscono al progetto “Scuole in rete” vengono individuate alcune “Scuole polo” con il compito di svolgere azioni di supporto e consulenza per la promozione, la ricerca, la sperimentazione e lo sviluppo del metodo MuViLab.

PERCHÉ ADERIRE AL PROGETTO “SCUOLE IN RETE”

L’adesione a questo progetto offre la possibilità di:

  1. Essere costantemente aggiornati sulle iniziative “MuViLab”;
  2. Usufruire della consulenza didattica del team di esperti “MuviLab” per realizzare progetti musicali all’interno delle classi.
  3. Poter far accedere a titolo gratuito i propri insegnanti ad alcune iniziative di formazione organizzate presso la sede di San Maurizio Canavese;
  4. Essere inseriti nella sezione “scuole in rete” del sito “metodomuvilab.it”;
  5. La possibilità di organizzare visite didattiche delle classi presso la Fondazione BiblioPan a prezzi convenzionati;

COME ADERIRE AL PROGETTO “SCUOLE IN RETE”

Le scuole che intendono aderire al progetto “Scuole in rete” devono inviare una richiesta indirizzata al dott. Guido Aghem, Presidente della Fondazione “Comune di San Maurizio Canavese BiblioPan” (Fondazione “CSMC BiblioPan”).

La lettera, sottoscritta e trasmessa tramite e-mail dal Dirigente Scolastico all’indirizzo info@metodomuvilab.it, dovrà:

– prevedere la DICHIARAZIONE DI INTERESSE ad aderire al progetto “SCUOLE IN RETE”
– prevedere la DICHIARAZIONE di presa visione del progetto e condivisione del pensiero didattico in esso contenuto;


Relativamente alla necessità di consulenze specifiche (formazione insegnanti, interventi nelle classi, ecc) si potrà indicare nella stessa e-mail eventuali richieste o contattare telefonicamente la segreteria

Segreteria: 011 927 81 50 (pomeriggio)

Cellulare:  379 130 56 05

email: info@metodomuvilab.it

COSA OFFRE MUVILAB ALLE “SCUOLE POLO”

Per le Scuole che intendono aderire al progetto quale Scuole Polo, sono previsti:

  1. Interventi in classe di esperti MuViLab a prezzi convenzionati;
  2. Un corso di formazione gratuito per gli insegnanti della scuola;
  3. La partecipazione gratuita degli insegnanti della Scuola Polo alle giornate di aggiornamento e confronto “Play day MuViLab” organizzate periodicamente presso la sede di San Maurizio Canavese;
  4. La possibilità di scaricare alcuni materiali del metodo dal portale MuViLab;
  5. Uscite didattiche delle classi presso la Fondazione BiblioPan a prezzi convenzionati;

COSA SI CHIEDE ALLE “SCUOLE POLO”

  1. Utilizzare in via preferenziale il metodo MuViLab per la didattica musicale nelle classi;
  2. Adottare in ogni classe il volume con le schede e le basi audio delle attività del metodo;
  3. Attrezzare uno spazio da dedicare all’attività musicale e dotarsi di uno strumentario base di buona qualità.

COSA FARE PER DIVENTARE “SCUOLA POLO”

Le scuole che intendono proporsi per diventare “Scuole polo” del metodo MuViLab, devono inviare una lettera di candidatura indirizzata al dott. Guido Aghem, Presidente della Fondazione “Comune di San Maurizio Canavese BiblioPan” (Fondazione “CSMC BiblioPan”).

La lettera, sottoscritta e trasmessa tramite e-mail dal Dirigente Scolastico all’indirizzo info@metodomuvilab.it, dovrà

  • prevedere la DICHIARAZIONE DI INTERESSE ad aderire al progetto “SCUOLE IN RETE”;
  • indicare le motivazioni per cui la scuola intende candidarsi per diventare “Scuola polo”.

Le motivazioni dovranno essere indicate sulla base dell’assunzione dei seguenti impegni, requisiti e disponibilità:

a) condivisione del pensiero didattico presentato dal metodo MuViLab;
b) previsione di un piano pluriennale di formazione didattico musicale di base rivolto ai bambini con il metodo “MuViLab”;
c) promozione e conseguente adesione a momenti di formazione specifica sul metodo per il proprio corpo docente;
d) predisposizione adeguata di uno spazio (laboratorio musicale) in cui svolgere le attività formative e didattiche.
e) comunicazione del numero di insegnanti destinatari del corso di formazione MuViLab di 10 ore;
f) indicazione del numero ipotetico di classi per le quali si pensa di attivare il laboratorio MuViLab con la presenza dell’esperto;

VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE RICEVUTE E COMUNICAZIONE DEGLI ESITI

Le candidature saranno valutate sulla base delle motivazioni contenute nella lettera del Dirigente Scolastico e terranno conto del numero di richieste complessive pervenute alla Fondazione nel rispetto del loro ordine cronologico di arrivo.

LA CONVENZIONE PER LE “SCUOLE POLO” SELEZIONATE

Tra la Fondazione e le “Scuole polo” selezionate verrà stipulata una “Convenzione” specifica di disciplina della gestione del progetto in cui verranno indicate tutte le modalità dello svolgimento del progetto, sia per quel che riguarda gli aspetti organizzativi che quelli amministrativi e contrattuali.

Per ulteriori informazioni:

Segreteria: 011 927 81 50 (pomeriggio)

Cellulare:  379 130 56 05

email: info@metodomuvilab.it